Mi presento. La sola verità su Adam Kadmon.

Apocalypsis 616, Babylon 777, Lux Tenebrae, Kadmon (1)AGGIORNATO al 9.11.2019: Piacere di conoscerti. Adam Kadmon è lo pseudonimo che adotto quale scrittore ed autore esperto di esoterismo, società segrete, religioni e simbologie. Ad oggi ho pubblicato quattro  libri che dal più recente sono:

APOCALYPSIS 616 (edizioni Priuli e Verlucca 2019)
https://amzn.to/2pHoyEl

BABYLON 777 (edizioni Priuli e Verlucca 2018)
https://amzn.to/2OY1xcf

LUX TENEBRAE (edizioni Priuli e Verlucca 2016)
https://amzn.to/2Rhq8oY

ILLUMINATI (edizioni Piemme 2013)

https://amzn.to/2CqC4zr

IL CUORE HA UN SOLO COLORE: PENSIERI E RIFLESSIONI DI ADAM KADMON
(autoprodotto nel 2005). Oggi introvabile sarà ripubblicato in futuro dalla casa editrice “Priuli e Verlucca”).

Esiste anche un libro in forma di biografia intervista dove rispondo a centinaia di domande inerenti la mia vita privata e la mia infanzia.
Si intitola ADAM KADMON (Edizioni Priuli e Verlucca 2013)
https://amzn.to/2P0S0Bl

 

(Cliccando tutti i sopracitati link, potrete ottenere i miei libri anche con lo sconto o il bonus cultura).

Sono tutti libri resi bestseller dalla Vostra stima.

Vi ringrazio di Cuore.

Nonostante le delicate tematiche in essi affrontate, sono a favore della risoluzione di qualsiasi tipo di problema che affligga il genere umano attraverso un dialogo razionale e mai con la violenza. La pace conseguita con la forza o con la guerra infatti sarebbe solo una bomba ad orologeria. E le bombe ad orologeria prima o poi esplodono. Purtroppo attualmente la pace nel mondo è basata sulla neanche troppo velata minaccia di una reciproca distruzione totale. Dunque è solo questione di tempo prima che tale “farsa” di pace riveli la sua vera ostile natura basata appunto su minacce di violenza. Ritengo che una vera Pace possa fondarsi solo su cooperazione e comprensione reciproca. Sul superare le proprie divergenze in nome di un bene che protegga con serenità il genere umano e l’ecosistema. Dunque una pace reale, concreta, con la P maiuscola: una Pace che favorisce il conseguimento di una genuina Democrazia. Una democrazia basata su una sincera pace fra popoli diventa incorruttibile. Quindi non degrada segretamente e silenziosamente in oligarchia a causa di ingerenze interne od esterne operate da persone ed organizzazioni disoneste di matrice apparentemente eterogenea ma in realtà unite da una convergenza di interessi criminali o comunque egoistici. Il termine “Oligarchia” indica proprio un governo dove comandano poche persone su tutto un popolo. La vera democrazia esiste solo in quei governi che rispettano la volontà della maggioranza di persone del popolo che li ha eletti. Ma cosa accade in quelle nazioni quando dopo aver faticosamente conseguito una democrazia, ci si adagia sugli allori? Succede che la parte della popolazione avida, egoista e soggetta ai bassi istinti prende il sopravvento. E così quelle nazioni finiscono preda di associazioni a delinquere che le trasformano nuovamente in oligarchie, ad esempio  piegando gli strumenti di difesa ad esempio la legge o le forze militari, a solo vantaggio delle caste dominanti, poteri finanziari, politici, militari, finanziari, religiosi ecc. Se per imporre la propria volontà una minoranza che ha preso il controllo sugli strumenti democratici, ricorre a prepotenza e forza diventa di fatto una oligarchia di tipo tirannico. Ed è proprio in quel tipo di governi oligarchici camuffati da democrazie, che le organizzazioni criminali camuffandosi da movimenti neoreligiosi, psicosette, estremisti eversivi ecc. iniziano a reclutare fanatici e persone esasperate, oggi ricorrendo a social network ed internet. Le convincono ingannevolmente che sia una cosa positiva l’aderire a gruppi secessionisti, rivoltosi, razzisti, eversivi, esoterici, magico religiosi. Promettono falsamente che una volta al potere, libereranno il governo dall’oligarchia e ripristineranno la democrazia. Invece ogni volta, dopo il bagno di sangue che ogni guerra civile inevitabilmente porta con se, i vincitori diventano uguali se non peggiori del potere che hanno abbattuto. Ecco perché invito da sempre i miei lettori e le mie lettrici a prendere le distanze dai guerrafondai e dalle forme di fanatismo violento di ogni sorta. Fare del male è fare del male. Non esiste il “fare del male” per fare del bene. A maggior ragione quando istigano assurdamente ad uccidere. In quelle nazioni dove le organizzazioni eversive si servono di decine di migliaia di psicosette per reclutare milioni di fanatici vi è il serio rischio vengano creati eserciti di persone folli. Accade se le autortità non vedono o fingono di non vedere. Di giorno in giorno il rischio che le forze eversive a carattere criminale scatenino guerre civili cresce in modo esponenziale. I primi a rimetterci sarebbero i cittadini onesti e morali. Questa tragedia può e deve essere sempre evitata. Per questo motivo invito da sempre le persone al potere e la parte onesta di ogni popolazione del mondo a comprendere quanto sia necessario educare le nuove generazioni al rispetto reciproco, alla genuina cooperazione basata sulla pace, sul bene. MAI sulla competizione egoistica. Solo educando ogni popolo, ogni singolo individuo, fin dall’infanzia, con dolcezza, ad applicare e rispettare i sinceri valori di pace e di bene,  è possibile migliorare la qualità della vita di tutti conseguendo in un prossimo futuro una pace solida. Il vero miglioramento inizia a partire da noi stessi. Noi dobbiamo migliorare e invitare il nostro prossimo a migliorarsi nella pace e nel bene. Mai nel fanatismo. Mai nella competizione. Mai nella lotta. Solo così è possibile privare il sistema di potere disonesto di ogni forma di manovalanza. Un sistema infatti,i per quanto potente ed intoccabile, per agire si serve di persone. E’ come un motore di cui la manovalanza è il carburante. Privando il motore di carburante per quanto potente esso si ferma. Se vuole sopravvivere dovrà adattarsi al nuovo tipo di carburante che sarà composto di persone realmente oneste e morali. Ecco perché da anni ripeto che se le persone migliorano, migliora il sistema stesso. Semplice come vedete, è in verità  la via che porta al miglioramento della vita di tutti. Basterebbe solo davvero ascoltare, davvero capire il significato profondo delle mie parole. Parole che so essere facili da pronunciare ma difficili da mettere in pratica in un mondo dove una parte della popolazione è disonesta ed agisce mossa da bassi istinti. Vi sono persone che definiscono “utopia” il miglioramento che propongo di conseguire attraverso una rieducazione di noi stessi e delle nuove generazioni a compiere azioni nel bene per il bene e nella pace per la pace. Ma ciò che loro chiamano utopia, io la chiamo “possibilità”. Non esiste utopia quando vi è genuina motivazione nel realizzare qualcosa di sinceramente buono ed utile.

Un abbraccio (forte).

Adam Kadmon
APOCALYPSIS 616 libro Adam Kadmon personaggio autore
APOCALYPSIS 616 il NUOVO LIBRO DI ADAM KADMON
Apocalypsis 616, Babylon 777, Lux Tenebrae, Kadmon (1)

BABYLON 777 LUX TENEBRAE ILLUMINATI - ADAM KADMON

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...